La nascita del progetto

Il Coordinamento AffidAR (Coordinamento Affido Arezzo) nasce ad Arezzo nel maggio del 2013, grazie ad una serie di azioni intraprese dall’Associazione I Care per la realizzazione del progetto “Mi affido di te” finanziato dalla Regione Toscana. AffidAR si occupa di sensibilizzazione, formazione e sostegno alle famiglie e riunisce molte delle associazioni che in città si occupano di minori, agisce nella direzione dello sviluppo di una nuova cultura dell’affido e della solidarietà familiare e contestualmente progetta l’avvio e l’implementazione di nuove attività integrate in ambito socio-educativo che contribuiscano a garantire ad ogni minore il diritto di vivere in famiglia.

La formazione del gruppo di lavoro

Durante i primi mesi di lavoro del Coordinamento le associazioni si incontrano con frequenza pressoché settimanale dedicandosi all’autoformazione in tema di affido e utilizzando come strumento principale di riferimento le “Linee di indirizzo per l’affidamento familiare” (http://www.minori.it/sites/default/files/linee_guida_affidamento_familiare_2013.pdf). Il lavoro fatto viene inoltre arricchito dalle esperienze le conoscenze già maturate da alcuni che diventano nel tempo patrimonio comune.

L'attività quotidiana

Affid.AR si intende come un progetto in continuo divenire, sempre aperto all’accoglienza di associazioni, cooperative, fondazioni interessate al benessere del minore della famiglia.

I rappresentanti delle Associazioni che aderiscono al Coordinamento si riuniscono regolarmente ogni secondo giovedì del mese alle ore 10,00 presso La Casa Diritta, Via Garibaldi, 15 (AR).

Affid.AR inizia la propria attività pubblica proponendo alla cittadinanza degli incontri di sensibilizzazione sulle tematiche legate all’affidamento familiare, percorsi di sostegno alla genitorialità e corsi di formazione per famiglie affidatarie.